Acconciature sposa – Ritocchi finali, rose, capelli ribelli e cosa evitare

Acconciature sposa fai da te? Se avete deciso di farla da sole non dimenticate di utilizzare degli accessori per abbellire la pettinatura, una volta finita. Tra gli oggetti per capelli più usati dalle spose ci sono le clip ornate (alcune fatte interamente in pizzo), oppure le forcine, reperibili in vari colori e forme – anche impreziosite da pietre e perle – che servono a supportare l’acconciatura

Potete usare anche accessori professionali, come le cosiddette “ciambelle”, strumenti di styling che creano la forma tondeggiante e vittoriana per una sorta di chignon. Si possono trovare dai rifornitori per parrucchieri, che possono essere reperiti con una ricerca su internet.

Acconciature sposa: cosa evitare

Quando arriva il momento della prova dell’acconciatura è bene avere le idee ben chiare, altrimenti sarà il parrucchiere a scegliere. Esistono alcuni accorgimenti da dover rispettare affinché la sposa non risulti essere troppo pacchiana.

Un no deciso alle acconciature troppo alte stile Marge dei Simpson, ma meglio qualcosa di basso, come uno chignon  molto più delicato.

Un no deciso anche a troppi fiori o ornamenti tra i capelli, tipo gli Swarovski, perché appesantiscono e non lasciano che l’attenzione sia focalizzata sulla sposa e sul suo abito.

No ai colori troppo accessi per i fiori tra i capelli e no alle tinte troppo azzardate se si discostano dal colore abitualmente portato.

Capelli raccolti per le acconciature sposa

Potete optare per il capello raccolto in maniera molto naturale. Se invece amate la semplicità non ricorrete ai rigidi chignon che mettono troppo spesso in risalto delle fronti alte e stop a troppi fiori tra i capelli. Per semplicità non occorre intendere che la sposa deve essere sciatta ma curata nel modo giusto. Se avete i capelli lunghi potete lasciarsi sciolti magari tirando dietro solo alcune ciocche. Se avete i capelli corti potete ravvivare il colore e lasciarli naturali. La sposa è tanto più bella quanto meno artefatta, quindi scegliete un look naturale perché è sicuramente la scelta giusta.

Capelli ribelli per l’acconciatura della sposa

Perché intrappolare in un acconciatura dei bei riccioli lunghi e ribelli? La sposa si può presentare anche in versione meno ‘tradizionalista’, quindi i capelli possono rimanere comunque sciolti,  soprattutto se si ha una capigliatura molto folta. È importante avere sempre dei capelli ben curati e l’effetto eleganza è assicurato. Si risparmia in questo modo anche molto tempo, basta uno shampoo e una semplice piega, un po’ di mousse per modellare e la sposa è pronta per recarsi all’altare. Questa, magari potrebbe essere anche una comoda soluzione fai da te senza dover ricorrere neanche al parrucchiere.  Un’idea un po’ insolita ma che crea davvero un risultato molto naturale.

Acconciatura rosa tra i capelli

Le acconciature vedono da qualche tempo la presenza di piccoli Swarovski ma a prevalere è sicuramente l’uso dei fiori ed in particolare delle rose. Devono essere boccioli di rosa, piccoli, delicati e freschissimi, ebbene sì, freschissimi anche in estate altrimenti si rischia una pessima figura. acconciature sposa rose tra i capelli Le rose devo essere collocate nel punto giusto per valorizzare non solo l’acconciatura ma anche il viso della sposa. I colori devono spaziare dal bianco al rosa tenue, meglio evitare le nuances troppo accese che potrebbero contrastare con l’abito, meglio abbinarle ad un bouquet delle stesse rose.  In questo modo sarà davvero tutto coordinato in maniera impeccabile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *