Album matrimonio | Consigli sul servizio fotografico di nozze

Album foto matrimonio

In prossimità del matrimonio una delle tante cose che si pensano è come immortalare per sempre questo momento. Ovviamente ci si rivolgerà ad un fotografo. I costi di un servizio fotografico, oggi, sono molto alti, soprattutto se si sceglie un servizio completo.

Per servizio completo s’intende l’album fotografico, che può essere stampato su carta differente (lucida o satinata) e il video, che può anche comprendere un anteprima da fidanzati, tutta la cerimonia in chiesa. Poi serviranno anche dei piccoli album ricordo per i genitori e per i testimoni. In ogni caso bisogna pensare che il budget da tenere presente non è mai inferiore ai 2000 euro.

Album matrimoniale: consigli dal fotografo

Ecco tre consigli che ti permetteranno di affrontare la prova fotografica con maggior successo, per avere degli scatti sempre splendidi nel tempo.

  1. Self- confidence: cerca di realizzare che anche se ti senti ingessata e poco a tuo agio nel momento in cui scattate le foto, in realtà queste ultime stanno venendo benissimo. Se riesci a ridere mentre le scatti, le immagini rifletteranno la tua personalità e mostreranno il legame emotivo che ti lega al vostro partner: con questa premessa, anche la location più brutta può diventare una foto senza tempo.
  2. Organizzazione: se vuoi che le foto che riprendono la routine della preparazione (trucco, parrucco e vestito) siano al meglio, tieni a mente di tenere il camerino pulito. Questa stanza infatti diventerà il background, nonché la base di ogni scatto. Se avrai dieci ragazze che si cambiano nella stanza, si vedrà nelle tue foto. La stanza non deve avere alcun ingombro.
  3. Investi nel make-up: investire in un bravo truccatore ti ripagherà delle spese automaticamente. La sposa che si trucca da sola può andare bene per una o due ore, ma dopo il trucco comincerà a scolorire e colare. Oppure, la sposa indossa un make-up così leggero che non è adatto alle fotografie.

Chi è tenuto a pagare gli album di fotografie?

Per tradizione, i genitori della sposa pagano per la cerimonia nuziale e per il ricevimento, includendo anche qualsiasi fotografia. In passato questo includeva anche la creazione di album fotografici complessi e fatti esclusivamente per la coppia di neo-sposi e le rispettive famiglie.
Attualmente finanziare il matrimonio non è più una questione prefissata. Ci sono cosi tanti modi per finanziarlo che non esiste quasi più la questione di chi è responsabile per il budget fotografico. Vediamo quali sono i nuovi modi per decidere chi si farà carico di questi costi. Da un lato, può farlo chiunque si offra di pagare il ricevimento (anche se questo viene pagato da un diverso numero di persone che contribuiscono in maniera diversa); dall’altro lato, è allo stesso modo un bel gesto che lo sposo e la sposa ricevano il loro album fotografico come regalo speciale fatto per loro dai loro stessi genitori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *