Come vestirsi al primo appuntamento

Primo appuntamento

Spesso ci sembra che gli uomini non guardino nulla di noi ma vi assicuro che sono più attenti di quello che pensiamo. Ogni momento della giornata ha un look idoneo all’occasione. Una cosa è certa: non possiamo certo andare ad un colloquio di lavoro come se andassimo in discoteca e vi assicuro che ne ho viste di tutti i colori.

Essere femminili ci sta, ma diventare ” ridicole” no. Oggi desidero darvi alcune piccole dritte su come vestirsi al primo appuntamento. Il ragazzo che tanto ci piace che abbiamo conosciuto a lavoro, all’università , ad un corso, ovunque ci ha finalmente chiesto di uscire a cena. Chiarissimo segnale di approccio e noi dobbiamo essere brave noi a non fargli trapelare nulla di equivoco. Chiaramente se vogliamo una storia e non una semplice avventura…

Cosa ci mettiamo? Che tragedia! Quante volte abbiamo sentito le nostre amiche con queste domande.

Mai presentarsi ad un primo appuntamento in minigonna. Se il rapporto continuerà avremo modo di farci conoscere in tutti i modi, dalla tuta all’elegante, dal semplice alla minigonna, con tacchi, Hogan o ballerine. Optate dunque per capi sobri ma chiaramente particolari e che valorizzino ciò che di bello avete.

Non tutte possiamo permetterci tutto, purtroppo è così. Dunque cerchiamo di trasformare i nostri pregi in vere e proprie armi, trasformando le cose belle in favolose e nascondendo un po’ quelle non perfette. Ognuna di noi si conosce meglio di chiunque altro, o almeno così dovrebbe essere: questa è la base per qualunque look.

Io non indosserei una camicia per esempio poiché forse sembreremmo molto formali. Un bel jeans stretto, un tacco e una bella maglia particolare con i giusti accessori potrebbero essere l’alternativa migliore. Chiaramente se vi porta in un ristorante super lusso anche un vestitino al ginocchio con calze (sempre!) vi renderà comunque eleganti.

Evitate scollature profonde. A tutti piace il seno generoso, ma si vede anche se non è esposto volgarmente. Chi lo ha piccolo non è esente da questo consiglio.

In quanto alla cura, capelli puliti e luminosi con una piega riccia o liscia, un trucco leggero e fine. Evitare matite troppo scure come contorno labbra, soprattutto se avete già una bocca carnosa. Vi rende solo più vecchie e un po’ volgari. Ammessi i gloss di tutti i colori. Il rosso lo lasciamo alla seconda serata.

Un tocco di profumo, gli accessori più belli che abbiamo e siamo pronte. In  bocca al lupo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *