Tutto quello che c’è da sapere per diventare una vera professionista della ricostruzione unghie

Manicure cura unghie

Corsi di onicotecnica su Roma e provincia: come scegliere il percorso formativo più valido e professionalizzante.

Cerchi lavoro e hai la passione per la cura della persona? Se la risposta è sì allora ti faccio un’altra domanda: hai mai pensato di far diventare questa tua passione in una professione? Qualunque sia la tua risposta, eccoti una bella notizia: esistono dei corsi di estetica e, in particolare di ricostruzione unghie, che possono darti un valido aiuto a diventare una vera professionista del settore e permetterti di inserirti facilmente nel mondo del lavoro. Quello dell’estetica e della cura della persona è, infatti, uno dei pochi ambiti lavorativi che non ha conosciuto crisi e che continua ad evolversi per andare incontro alle sempre più esigenti richieste della clientela. Ecco quindi che possedere una preparazione adeguata, unita ad una buona dose di professionalità, possono davvero spianare la strada nell’inserimento del mondo del lavoro. Ciò detto, di corsi di onicotecnica, ossia di ricostruzione artificiale delle unghie a fini estetici, ne esistono davvero tanti, motivo per cui è bene orientarsi verso quelli che oltre a dare una formazione completa, rilascino attestati riconosciuti quanto meno a livello regionale.

Per chi abita su Roma, ci teniamo a segnalare la scuola Anna Academy di Annarita Buscaino che fornisce tutti gli strumenti teorico-pratici per acquisire piena padronanza di questo mestiere e consente di conseguire, previo superamento dell’esame di fine corso, un attestato riconosciuto dalla Regione Lazio. Quest’ultimo non è un dettaglio trascurabile perché tale attestato consente di esercitare la professione in conformità a quanto stabilito dalla legge sia presso centri estetici di proprietà altrui che privatamente, quindi è un vero e proprio investimento soprattutto per chi possiede l’ambizione, dopo aver accumulato esperienza, di mettere su un’attività individuale, magari un nail center.

Per chi non ne abbia ancora sentito parlare, si tratta di strutture dove ci si occupa esclusivamente di manicure e ricostruzione unghie e dove si effettuano anche interventi di nail art, ossia di decorazioni artistiche sulle unghie (generalmente ricostruite artificialmente). I nail center stanno via via riscuotendo sempre maggiore successo nelle realtà territoriali dove hanno iniziato a diffondersi, probabilmente perché, a differenza dei centri estetici dove, generalmente, bisogna prendere appuntamento con largo anticipo, in queste strutture si può facilmente essere servite anche senza aver prenotato, per la gioia delle clienti meno organizzate.

Ecco quindi che, anche da un punto di vista pratico, l’onicotecnica sta diventando un universo a se stante rispetto a quello, sicuramente più ampio ma anche professionalmente più “dispersivo”, dell’estetica. Ovviamente i risultati, come in tutti i lavori, dipendono poi anche dall’applicazione, dalla passione e dalle capacità imprenditoriali di ciascuno, ma, di questi tempi, occorre essere lungimiranti e se vogliamo un po’ audaci. Cavalcare l’onda del successo che la ricostruzione unghie ha ottenuto negli ultimi anni è fuor di dubbio una scelta intelligente e vantaggiosa sia per le estetiste diplomate, che conseguono in tal modo una specializzazione redditizia, sia per chi si affaccia per la prima volta a livello professionale alla realtà lavorativa legata al mondo dell’estetica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *