Lista regali e lista nozze: istruzioni per l’uso

lista regali matrimonio

La lista regali è una moderna alternativa della classica lista nozze. Nata negli USA, gradualmente è stata adottata in Europa, giungendo con sempre maggior successo anche in Italia.

Mentre in altri Paesi la lista regali è già affermata da diversi decenni, in Italia talvolta la si può ancora percepire ancora come veniale e poco sofisticata. In realtà, la lista regali è uno dei mezzi che contribuiscono al successo di un matrimonio e limitano lo stress anche per gli invitati che devono scegliere un dono per gli sposi.

Si tratta di una lista di cose necessarie alla casa o alla luna di miele degli sposi, che loro stessi compilano con cura e precisione. Si può scegliere un pacchetto vacanza in un’agenzia di viaggi, affinché gli invitati possano versare una quota a piacimento per raggiungere la somma necessaria per comprare il viaggio alla neo coppia.

Altre volte nella lista regali si possono indicare i negozi (preferibilmente un brand diffuso sul territorio, per questioni di praticità) e gli articoli (numerati da sigla di produzione) che gli sposi desiderano per la loro casa, di prezzo variabile, affinché ogni invitato possa decidere in cosa e quanto spendere.

Lista regali di matrimonio: i preferiti dagli sposi

Fare il regalo per il matrimonio è una tradizione. Le liste nozze offrono una gamma di oggetti tra cui scegliere. Lo scopo della lista è ridurre il numero di regali-doppione e ricevere qualcosa di realmente gradito.

  • Valigie. Le coppie che amano molto viaggiare apprezzeranno un robusto e durevole set di valigie. La vastità di modelli e materiali disponibili renderà la scelta più facile.
  • Gift Baskets. Dal termine inglese, sono diventati sempre più popolari. Si tratta di riempire un cestino con tante cose che potrebbero essere utili e gradite: cibo, vino pregiato ecc… questo garantisce una vasta gamma di scelta e garantisce l’unicità del dono.
  • Biancheria. Il regalo perfetto per la futura coppia è un assortimento di biancheria. Portabiancheria, trapunte, lenzuola, asciugamani di varia misura, ma anche un set-tovaglia per vestire il tavolo da pranzo degli sposi. Si tratta di complementi che regalano comfort e sono estremamente utili.
  • Carte-regalo. Le carte regalo stanno diventando sempre più una valida alternativa al famigerato trambusto che prevede la scelta di un regalo. Spesso abbastanza convenienti, le gift card ed i buoni regalo restano però alquanto impersonali.
  • Denaro. I doni che consistono in denaro sono indicati per una giovane coppia al primo matrimonio, di solito. Un dono in denaro però, a seconda della cultura può essere interpretato anche come del tutto sgradevole. Quando possibile, i regali pecuniari dovrebbero essere consegnati al ricevimento di nozze, piuttosto che inviati per posta.
  • Viaggio e/o biglietti. Lasciate che la coppia possa godere di una serata fuori con una crociera romantica e una cena. Regalate loro dei biglietti aerei di prima classe, prenotate al Servizio Prenotazioni a nome dello sposo, ed includete il loro ristorante preferito. Volendo, si può anche aggiungere la camera d’albergo, una suite o un attico; quest’ultima cosa richiederà un po ‘più di sforzo e collaborazione, ma la coppia amerà il vostro gesto di cuore.
  • Vino. Ome dono, il vino come è tra i regali più sofisticati che si possano dare una coppia in procinto di matrimonio. Si pensa che questo dono incarni l’eleganza e il romanticismo, e che sia un pensiero affascinante e seducente.

Regali matrimonio: come chiedere soldi anziché doni

Potreste trovarvi nelle condizioni di preferire denaro piuttosto che altri regali. In questo caso ovviamente il vostro desiderio va comunicato agli invitati al vostro matrimonio.

Qual è il modo migliore di fare questa richiesta seguendo il bon-ton? Dovrete ricorrere al passaparola perchè ovviamente non è elegante chiederlo direttamente agli invitati.

Basterà che qualcuno dei familiari e amici inizi a far sapere ai partecipanti che preferite questo tipo di regalo, ovviamente solo se gli viene domandato.

Soldi per regalo: come ringraziare

Se avete ricevuto dei soldi in regalo per il vostro matrimonio, e non siete sicuri su come sia preferibile ringraziare una persona che vi ha lasciato un assegno, ecco cosa dice il bon-ton.

Innanzitutto, qualsiasi sia la natura del regalo, devono essere inviati dei biglietti di ringraziamento dalla coppia di neosposi. Nel caso specifico dei soldi, la procedura non cambia molto.

Quello che si consiglia di fare è spedire un biglietto in cui, oltre al ringraziamento, indicate all’invitato in cosa intendete spendere i soldi. Ad esempio: “Grazie molte per il tuo regalo. Abbiamo pensato di usarlo per copletare il nostro set per bar, e penseremo a te quando faremo un brindisi ai buoni amici”.

Non menzionate l’ammontare specifico di euro e tutte le espressioni che risuonano come una lettera formale. E ricordate di inviare il vostro biglietto in tempistiche adeguate alla circostanza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *