La coppia unita? Papà giocherellone e mamma educatrice

coppia unita

Secondo uno studio pubblicato sulla rivista Developmental Psychology le coppie più unite e solidali sono, a sorpresa, quelle dove papà e mamma non svolgono gli stessi ruoli.

Volete una vita di coppia serena? Un rapporto solidale e senza discussioni con il partner? Se avete un figlio, bando alle discussioni sull’educazione dei figli e via libera a una suddivisione che, spesso, risulta la più naturale: papà compagno di giochi e mamma educatrice. Secondo un recente studio infatti la coppia di genitori funziona meglio se papà e mamma non ricoprono gli stessi ruoli.

Lo studio, portato avanti da ricercatori della Ohio State University evidenzia che nelle coppie con questa suddivisione di ruoli calano drasticamente le liti e le discussioni mentre si instaura un rapporto solidale di co-genitorialità. Ecco insomma contraddetta la teoria secondo cui la cura dei figli debba essere affidata in egual modo a padre e madre.

Si può essere ottimi genitori anche se le competenze sono diverse.” sottolinea insomma la dottoressa Sarah Schoppe-Sullivan, professore di Human Development and Family Science, insieme ai colleghi dell’OSU.

Certo ogni mamma obietterà che il ruolo dell’educatrice è spesso stancante, e che poter condividere, di tanto in tanto, una tale responsabilità per calarsi nei panni della compagna di giochi alleggerirebbe il gravoso compito di mamma-censore. Allo stesso modo i papà più coscienziosi potrebbero sentirsi un pò stretti nei panni degli eterni giocherelloni senza voce in capitolo su educazione e comportamento. A voi la scelta, dunque: seguire o no i consigli della scienza?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *