Partecipazioni di matrimonio fai da te: ecco le regole

Partecipazioni di nozze

Hai scelto di optare per le partecipazioni di nozze fai da te? Ecco alcune regole di bon ton per scriverle in modo impeccabile.

• Sia che gli sposi annuncino da soli il loro matrimonio, sia che lo facciano le rispettive famiglie, nomi e cognomi vanno in alto. Si inizia scrivendo a sinistra il nome di lei.
• Al centro del biglietto va inserito il luogo della celebrazione delle nozze (sia che avvenga in Chiesa, sia se si sceglie solo il matrimonio in comune).
• In basso scrivete i rispettivi indirizzi.
• L’invito al ricevimento va allegato sempre a parte. Su quest’ultimo potete aggiungere, in fondo a destra, la sigla: R.S.V.P. (répondez s’il vous plait), o la formula italiana “Si prega di dare cortese conferma”.
• Scrivete preferibilmente in corsivo.
• A destra, sotto il francobollo, in bella grafia, nome e cognome del destinatario, ma omettete i titoli professionali.

Quando spedire le partecipazioni di nozze?

Le partecipazioni di nozze, insieme agli inviti di matrimonio, vanno scelte subito dopo aver stabilito il luogo della cerimonia e del ricevimento. Tutto deve essere pronto circa due mesi prima, considerato anche un ragionevole margine di tempo per spedire a parenti e amici che abitano in altre città o all’estero. Al contrario, se la cerimonia avviene in forma privata, le spedizioni possono essere effettuate il giorno stesso. Anche le buste, foderate in leggera carta grigia, seppia, bordeaux o verde, sono importanti e gli indirizzi devono essere scritti rigorosamente a mano con una bella grafia, abolendo senza dubbio computer e macchina per scrivere. Il nome del destinatario o dei destinati deve essere preceduto da Gentilissima Signora o Gentilissimi Signori. Se l’invito è esteso a un’intera famiglia, si devono indicare tutti i nomi dei componenti oppure si inviano partecipazioni separate a genitori e figli.

No agli inviti telefonici
No alle buste con etichette
No all’inchiostro rosso
No a spedire in ritardo

Partecipazioni di nozze insolite

Per una coppia estrosa, che vuole stupire i suoi invitati, il primo passo da fare è scegliere delle partecipazioni che siano in grado di lasciare senza fiato. Oggi i modelli tra cui scegliere sono davvero tantissimi: pensiamo alla possibilità di crearne delle personalizzate con le proprie foto. Ma la novità reale sta nel colore, un tempo eravamo abituati alle classiche partecipazioni bianche, semplici invece oggi possiamo osare con toni molto scuri che possono arrivare fino al marrone bruciato. Ebbene sì, poi si possono abbinare disegni stilizzati, scegliere una carta molto particolare e magari una grafia in corsivo color oro. In questo modo la partecipazione diventa un oggetto da conservare assieme alla bomboniera.

Invia online le partecipazioni di nozze

Le coppie iper tecnologiche che amano fare qualcosa di insolito ma anche che gli permette di risparmiare denaro e tempo, possono decidere di inviare le partecipazioni direttamente online.

È possibile creare una partecipazione personalizzata aggiungendo disegni o foto, scrivere un testo e distribuire alla mailing list presente. In un solo click le partecipazioni giungono ai destinatari in maniera rapida senza costringere gli sposi a recarsi personalmente da loro o magari spendere cifre considerevoli per le spedizioni postali.

Certo, gli invitati devono leggere la posta altrimenti si rischia di credere di non essere stati invitati, quindi attenzione a chi magari non ha un buon rapporto con il pc.

Matrimonio: cosa fare se non si partecipa

E’ capitato a molte persone: vi arriva l’invito per partecipare ad un matrimonio, ma la data in cui è fissato vi rende impossibile presenziarci. Cosa fare in una situazione del genere? Ecco cosa dice il bon-ton.

Quando non ci si può presentare ad un matrimonio, non è in realtà necessario compensare la vostra assenza mandando un dono agli sposi (anche se è un gesto gentile).

Tuttavia, se vi sentite particolarmente attaccati alla coppia di futuri sposi, potete sicuramente inviar loro un bel regalo, scelto con cura, per dimostrare alla coppia quanto ci tenete a loro ed il vostro dispiacere per non poter partecipare alla cerimonia.

In alternativa, potete decidere di fare alla coppia un regalo diverso e portarli a cena in un’altra occasione.

Carta di Amalfi per partecipazioni di nozze preziose

Le partecipazioni più preziose e insolite sono certamente quelle realizzate con la carta di Amalfi. Questa particolare carta è rimasta famosa perché è ancora prodotta artigianalmente e questo ovviamente fa lievitare un po’ il costo. Avete la possibilità di personalizzarle e scegliere il testo che preferite, e potete anche richiederle colorate.

Si tratta di una partecipazione che rimane nel tempo come qualcosa di esclusivo. Chi ama organizzare da sola le cose può recarsi anche in Rete e trovare delle tipografie che inviano direttamente a casa le partecipazioni. In questo modo meno stress con il vantaggio di aver scelto una partecipazione unica nel suo genere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *