Il peeling ‘fai da te’ a casa: una ricetta facile ed economica

preparazione peeling con miele

Possiamo mantenere la pelle fresca e sana anche senza dover tirar fuori molti soldi: i peeling ‘fai da te’ a casa sono semplici da preparare e la maggior parte degli ingredienti li troviamo nelle nostre dispense. Zucchero, yogurt, miele, olio di mandorle sono efficaci tanto quanto i cosmetici delle dive.

Per regalare al viso un momento di ristoro provate ad usare il miele che, grazie alle sue innumerevoli vitamine e minerali, vi farà tornare come nuove. Il miele oltre ad essere un antibatterico è delicatissimo quindi è adatto a tutti i tipi di pelle. Mescolato ad una manciata di farina di mandorle, un pò di acqua di rose e qualche mandorla tritata, è possibile ottenere un composto che andrà steso sul viso e massaggiato soprattutto sul mento, naso e mento. Rimuovere lo scurb con abbondante acqua tiepida e per finire, tamponeremo il viso con acqua di rose o con del tonico in modo da chiudere tutti i pori.

Vi proponiamo un altro peeling per il viso a base di miele grezzo, ovvero quello contenente ancora i grumi. Mescolando il miele grezzo con mezzo cucchiaio di yogurt si ottiene una crema da tenere in posa sul viso per circa 8 minuti. Successivamente massaggiate il modo che i grumi levighino la pelle e risciacquare.

Se invece volete uno scrub per il corpo, allora ci basterà 100gr di sale grosso, 2 cucchiai di olio di oliva e qualche goccia di essenza a nostro piacere. Una volta ottenuto il composto lo frizionatelo su tutto il corpo insistendo questa volta su gomiti e ginocchia. Dopodiché risciacquate e per completare l’opera, spalmiamo una crema nutriente.

Anche se lo scrub è naturale, può risultare aggressivo e quindi bisogna tenere a mente qualche piccola accortezza. Il peeling va eseguito sempre sulla pelle umida e i movimenti devono essere delicati e circolari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *