Shopping? Tutta colpa dei colori!

Abbigliamento femminile

Shopping che passione! Potrà sembrare banale, ma nessuno ha mai messo in dubbio il fatto che quando ci sentiamo stressati o giù di corda, tornare a casa con un bel vestito nuovo ci aiuta a stare decisamente meglio. Ma, esattamente, qual è la molla che ci spinge a comprare?

Secondo un recente studio, sarebbero i colori presenti del negozio (o del sito web, in caso di acquisti online) in questione a stimolare la nostra voglia di mettere mano al portafoglio!

Tinte vivaci ed energetiche come il rosso o l’arancione, per esempio, sono capaci di dare una grande carica, e, a quanto pare, di suscitare azioni impulsive e a scelte poco razionali.

Quando bisogna comprare qualcosa che deve dare garanzie di qualità e affidabilità, invece, è il blu a conquistare i nostri occhi e il nostro cuore; anche il verde, rilassante e riposante, ci mette a nostro agio, e ci spinge a mettere da parte gli indugi e comprare senza paura.

Ma non solo! La teoria dei colori applicata allo shopping funziona anche con un discorso stagione-umore: non è un mistero che a Natale tutti i centri vendita si riempiano di verde e rosso, o che l’estate sia il blu a dominare, per poi lasciare il posto entro settembre ai caldi colori autunnali.

Che sia vero o no, la buona notizia per gli shopping addicted è solo una: finalmente abbiamo un nuovo capro espiatorio! Anche l’abilità dei negozianti di combinare giochi cromatici può diventare una valida scusa per giustificare i nostri acquisti compulsivi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *