Come rassodare i glutei in poco tempo

Ragazza fitness

A tutte piacerebbe sfoggiare un lato B invidiabile in quanto decisamente sodo. Se non sei tra le (poche) fortunate sul pianeta terra ad averlo come dono della natura allora potrebbe interessarti sapere come rassodare il sedere in poco tempo ed in modo efficace. Per avere il miglior risultato possibile devi combinare esercizi mirati ai glutei, abitudini alimentari sane e bere molta acqua per combattere la cellulite, nemico numero uno di molti fondoschiena.

Prima che tu pensi di non farcela perché sei troppo impegnata per dedicare ore ed ore alla palestra ti rassicuro: sfrutta ogni momento della giornata per allenare i tuoi glutei, persino quando stai seduta alla scrivania a lavorare! Devi cercare di cambiare le tue abitudini sbagliate, rispolverare un po’ di sana forza di volontà ed il gioco è fatto. Devi quindi subito partire dall’attività fisica scegliendo alcuni tipi di esercizi che sono perfetti per rassodare i glutei. Devi anche sforzarti di essere il più possibile costante nel tempo.

Tra tutti gli esercizi sicuramente gli affondi sono l’ideale per ottenere il risultati in tempi contenuti. E’ però importante eseguirli nel modo giusto per agire sui muscoli dei glutei e non rischiare di farsi male. Devi fare attenzione in particolare quando scendi a tenere la schiena dritta e non avere fretta ma eseguire movimenti lenti e precisi. Un altro tipo di esercizio che devi provare sono gli squat, esercizio perfetto per ritrovare il tono muscolare dei glutei in poco tempo.

Tra gli sport che aiutano a rassodare i glutei, invece, troviamo la corsa, lo spinning (e dunque anche la bicicletta) ed il nuoto. Anche la danza va benissimo per agire sui muscoli del lato B.

Parlando di nuoto, se la vita in piscina ti entusiasma allora puoi correre a segnarti ad un corso di acquagym, connubio perfetto tra il nuoto e gli esercizi di tonificazione. Ti basta fare 2 o 3 lezioni alla settimana per rassodare i glutei e, al contempo, cacciare via la cellulite.

Il pilates è un altro modo per ottenere un lato B sodo. Gli esercizi sono adatti a tutti e servono per potenziare i muscoli tonificandoli. Sarebbe meglio che al pilates venisse affiancata un’altra attività sportiva. Puoi approfondire questi e altri consigli sul sito www.esteticaindaco.it dove potrai anche decidere di rivolgerti per effettuare trattamenti per rassodare il sedere.

Le buone abitudini possono essere rispettate anche fuori dalla palestra o dalla piscina. Puoi anche sfruttare ogni momento utile della giornata per muoverti. Un esempio? Evita l’ascensore ed usa le scale. Puoi anche contrarre per qualche secondo i muscoli di ogni gluteo a turno mentre sei seduta.

Fai molta attenzione quando scegli le tue prossime scarpe! Anche se sono meravigliose le décolleté con tacco a spillo sono davvero un nemico per i tuoi glutei. Indossandoli spesso potresti anche causare un aumento della ritenzione idrica e, di conseguenza, della cellulite. Lo stesso vale per pantaloni troppo stretti.

Infine, l’alimentazione gioca un ruolo decisivo nell’ottenete glutei sodi e perfetti. Dovresti cercare di ridurre notevolmente o addirittura eliminare i carboidrati. Lascia perdere invece sale e grassi e cerca di mangiare frutta, verdura ed alimenti ricchi di fibre in grande quantità. E non dimenticare un prezioso alleato del tuo lato B: l’acqua! Cerca di berne almeno 2 litri al giorno.